sfondo sfondo sfondo sfondo sfondo sfondo
[carattere normale]  [carattere grande]
giovedì 19 luglio 2018
ico

Siete su:  Home » Modulistica » Servizi Sociali

REDDITO DI INCLUSIONE (REI)


NOVITA' DAL 01.06.2018: TUTTI I NUCLEI FAMIGLIARI IN POSSESSO DEI REQUISITI ECONOMICI POSSONO PRESENTARE RICHIESTA.


Si comunica che a decorrere dal 01.12.2017 sarà possibile presentare domanda per il REI al Comune di Tratalias.

 

Aggiornamento del 31.01.2018: Si comunica che con la Legge di BIlancio 2018, Legge n. 205/2017, sono state introdotte delle modifiche al REI secondo quanto indicato con la Circolare del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali n. 814 del 22.01.18.
In particolare, dal 1° gennaio 2018 si semplificano i requisiti familiari per l'accesso al REI dei nuclei familiari nei quali sia presente almeno un lavoratore di età pari o superiore a 55 anni in stato di disoccupazione, fatto salvo il possesso degli altri requisiti esistenti.
La Legge di Bilancio 2018 ha inoltre aumentato l'importo del beneficio massimo mensile per i nuclei familiari maggiormente numerosi, portandolo ad euro 534,37 per i nuclei con 5 componenti e ad euro 539,82 per i nuclei con 6 o più componenti.

Per poter presentare domanda è necessario essere in possesso dell'ISEE 2018.

Per approfondimenti visita il FocusOn sul Sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali:

http://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/poverta-ed-esclusione-sociale/focus-on/Reddito-di-Inclusione-ReI/Pagine/default.aspx

 

Ultime notizie

Come stabilito dall’art. 1, comma 190 della legge 27 dicembre 2017,n .205 (Legge di stabilità anno 2018), che ha modificato il D.Lgs. 15 settembre 2017, n. 147, dal 1° luglio 2018, il REI sarà erogato alle famiglie in possesso dei seguenti requisiti:
Requisiti di residenza e soggiorno
Il richiedente deve essere congiuntamente:
- residente in Italia, in via continuativa, da almeno due anni al momento della presentazione della domanda;
- cittadino italiano o cittadino comunitario o familiare di cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o soggiorno permanente, o cittadino straniero con permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o apolide, oppure titolare di protezione internazionale;  Requisiti economici
Per fruire del REI occorre avere, alla data di presentazione della domanda e per tutta la durata del beneficio, un’attestazione ISEE in corso di validità.
Poiché l'ISEE ordinario scade a gennaio di ogni anno, al fine di evitare la sospensione del beneficio (della durata massima 18 mesi), è necessario rinnovare ogni anno l’ISEE.
Per le mensilità in cui il nucleo familiare risulta privo di un ISEE in corso di validità, l’erogazione del beneficio economico viene sospesa. Vengono presi in considerazione diversi tipi di ISEE a seconda della composizione del nucleo familiare (ISEE minorenni, ISEE ordinario, ISEE corrente). In ogni caso il nucleo familiare deve essere in possesso congiuntamente di:
- un valore ISEE non superiore a 6.000,00 euro;
- un valore ISRE (l'indicatore reddituale dell'ISEE, ossia l'ISR diviso la scala di equivalenza, al netto delle maggiorazioni) non superiore a 3.000,00 euro;
- un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20.000,00 euro;
- un valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiore a 10.000,00 euro per i nuclei composti da tre o più componenti, ridotto a 8.000,00 euro per 2 componenti e a 6.000,00 euro per un solo componente. 
Altri requisiti
Per accedere al REI è inoltre necessario che ciascun componente del nucleo familiare:
- non percepisca di prestazioni di assicurazione sociale per l'impiego (NASpI) o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria;
- non possieda autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità);
- non possieda navi e imbarcazioni da diporto (art. 3, c.1, D.lgs. 171/2005).  

Pertanto, a decorrere dal 01.06.2018, venendo meno i requisiti famigliari che limitivano l'erogazione del REI ad alcune categorie di beneficiari, TUTTI I NUCLEI FAMIGLIARI in possesso dei requisiti sopra indicati potranno presentare domanda per il REI.